Tutti gli occhi su: Tanja Angerer

Attualmente è la seconda donna nelle MMA professionistiche "Pound for Pound" in Germania e la sesta in Europa occidentale. Stiamo parlando di Tanja Angerer dell'A-Team Martial Arts, che, come le "legionarie straniere" Judith Ruis e Christina Brauchle, si allena regolarmente con il German Top Team e si rivolge a loro anche per gli incontri. Tanja ha avuto i suoi primi contatti e sessioni di allenamento congiunte con il GTT più di 10 anni fa ed è sempre stata un'assidua frequentatrice delle sessioni di allenamento e dei seminari di Peter Angerer. Nel corso degli anni si è sviluppata un'amicizia basata sul rispetto e sulla lealtà, che ha fatto sì che Peter Angerer utilizzasse i suoi contatti in Giappone per consentire a Tanja di progredire dal punto di vista sportivo.

E questo è stato soprattutto l'obiettivo degli ultimi due anni, in cui gli ultimi quattro incontri hanno dato alla carriera della 34enne atleta di razza un'enorme spinta. La vittoria contro il talento giapponese delle MMA Sayuri Yamaguchi agli SHOOTO KINGS le ha fatto guadagnare il primo e tanto desiderato biglietto per la massima lega asiatica di MMA DEEP Jewels, dove ha sconfitto Daichi Date per decisione unanime ai punti. Lo scorso dicembre è arrivata la prima grande prova di resistenza internazionale, quando ha affrontato nuovamente il giapponese Mika Nagano (16-10-0) a Tokyo ed è riuscita a strappare un combattuto pareggio, con persino uno dei giudici giapponesi che ha visto l'incontro a favore di Tanja.

Con il suo ultimo incontro a SHOOTO KINGS VIII: Samurai Spirit contro lo svizzero Bestare Kicaj, ha finalmente consolidato la sua posizione nella classifica tedesca Pound for Pound. In una vera prova di forza, ha vinto in anticipo con un armbar nel terzo round dopo aver subito due round di duri colpi in piedi da Bestare. Tanja è pronta per il prossimo grande incontro in Giappone, che è già in preparazione, perché il promoter di punta della Shooto Kazuhiro Sakamoto era presente all'incontro ed è rimasto visibilmente impressionato dalla sua performance.

Ma anche nel grappling e nel BJJ Tanja è sempre un nome da tenere in considerazione in Germania. Nella classe open all'ADCC German Open Championships 2018 ha perso solo contro la sua compagna di squadra Judith Ruis in finale e bisogna dire che le classi femminili all'ADCC sono saldamente nelle mani delle donne del German Top Team. Siamo orgogliosi che Tanja sia una cintura marrone di BJJ nella nostra famiglia e siamo già in attesa delle sue prossime avventure in Giappone!

Facebook
Twitter
it_ITItaliano
Scorri in alto