I vincitori del German Top Team Awards 2020

Il dado è stato finalmente tratto. I voti sono stati espressi e contati e i vincitori sono ora chiari. Con la prima edizione dei German Top Team Awards 2020, abbiamo riscontrato un'affluenza incredibile e un interesse estremamente elevato. Quasi 400 utenti, familiari, amici e fan hanno espresso il loro voto in sette categorie, creando un grande entusiasmo. In alcuni momenti, alcuni candidati sono stati per giorni in una "corsa al collo" per la vittoria, ma alla fine i risultati in tutte e sette le categorie sono stati chiari.

Miglior allenatore

Il nostro "Chewbacca" Martin Vath e il suo Combattenti Alfa può rallegrarsi. 126 voti gli hanno portato una netta vittoria in questa categoria con 38,53%. E con essa una buona dose di riconoscimento e di rispetto per i suoi anni di lavoro come allenatore. Ben oltre i confini degli Alpha Fighters, Martin si è fatto un nome come eccellente insegnante e si è aggiudicato la vittoria in questa categoria.

 

Miglior allenatore

Abubakar Ismailov degli Alpha Fighters ha assicurato la doppia vittoria degli Alpha Fighters di Grünsfeld in questa categoria con 109 voti (33,33%), dimostrando che Grünsfeld è certamente il posto giusto quando si tratta di allenamento e coaching. Una vittoria impressionante, che dovrebbe dare alla squadra emergente di Grünsfeld una grande spinta per le prossime competizioni. Il team di allenatori Martin e Abu farà sicuramente scalpore nel prossimo futuro.

 

Miglior esordiente

Il Top Team tedesco NRW possono gioire! Ma Isabell Thelen non è nuova a questa categoria. Il suo curriculum nel BJJ e nel grappling è certamente più che impressionante e la vicecampionessa europea dei NAGA è salita sul podio in tutti i tornei in cui ha gareggiato lo scorso anno. Isi è riuscita a raccogliere un totale di 183 voti (55.96%) per se stessa, prevalendo così sulla concorrenza.

 

Miglior esordiente

Salute al Top Team tedesco Sede di Reutlingen. 160 voti (48.93%) per Steven Drammis sono un risultato molto chiaro, ma non una vera sorpresa. Il titolo di campione di Shooto della Germania meridionale e occidentale e l'aver perso solo due degli oltre 10 incontri disputati finora in Shooto sono già una chiara prova della serie di successi di questo eccezionale giovane combattente, di cui si sentirà sicuramente parlare anche quest'anno.

 

Miglior combattente professionista

Judith Ruis è stata per anni una delle figure di spicco del Budokeller Bonlanden e del German Top Team. Con vittorie impressionanti a "We Love MMA" e "Shooto Kings", non solo ha vinto incontri professionali in Giappone a "Deep Jewels", ma anche l'evento principale di Bellator questo febbraio in Irlanda. 193 voti (59.02%) sono la prova del riconoscimento che Judith sta ricevendo per questo grande lavoro e con ciò si aggiudica il premio come "Miglior combattente professionista".

 

Miglior combattente professionista

Markus Held, del German Top Team Reutlingen, da quando ha vinto il titolo professionale tedesco di Shooto ha dimostrato che non si sottrae mai alle sfide. Con due incontri in Giappone al Profi Shooto contro un campione in carica e un ex campione, Markus non solo si è guadagnato il rispetto dei fan e degli avversari giapponesi, ma ha anche acquisito un'enorme notorietà in questo Paese. La vittoria come "Miglior combattente professionista" del GTT dovrebbe sottolinearlo ancora una volta con 108 voti (33.03%).

 

Stella cadente

L'anno scorso le ha regalato un'ascesa fulminante. Judith Ruis del Budokeller Bonlanden, dopo la vittoria come "Miglior Combattente Professionista", vince anche questa categoria con 111 voti (33,94%), dimostrando chiaramente che la gente sostiene lei e il suo lavoro. In questa categoria più combattuta e, dal punto di vista del combattimento, probabilmente anche più importante, c'è stata una lunga e dura lotta per la vittoria. Il fatto che Judith sia in testa anche qui è una bella espressione di riconoscimento per i suoi anni di duro lavoro e per i successi ottenuti nell'ultimo anno.

Facebook
Twitter
it_ITItaliano
Scorri in alto