Heimerdinger e Angerer vincono l'oro all'ADCC in due continenti

Il Top Team tedesco è stato attivo in due continenti all'ADCC questo fine settimana. L'ADCC Amsterdam Open (Europa) e l'ADCC Phuket Open (Asia) erano all'ordine del giorno per i concorrenti del GTT e i nostri atleti sono riusciti a concludere vittoriosi entrambi gli eventi. In entrambi gli eventi, il GTT si è classificato tra le prime dieci squadre partecipanti di tutto il mondo, sottolineando la sua posizione di scuola leader in Germania.

Apertura ADCC Phuket (Thailandia/Asia)

Peter Angerer (Top Team tedesco Reutlingen) e Armin Salkic (Top Team tedesco Herrenberg) ha partecipato agli Open di Phuket. Peter ha dato il via alla competizione, gareggiando sia nella classe -76,9 kg che nella classe assoluta e affrontando l'australiano Geoffrey Follows (MatShark Jiu-Jitsu) in entrambe le classi. Nella finale della classe di peso, Peter ha guadagnato facilmente il controllo a terra e si è assicurato sia la posizione di mount che di backmount, che gli ha permesso di ottenere un vantaggio di 5:0. Follows è riuscito a difendere un attacco con un armbar fino allo scadere del tempo e Angerer ha vinto ai punti.

Nella finale della classe Assoluta, Follows è andato immediatamente in guardia, ha messo al sicuro la mezza guardia e ha attaccato con una kimura, che Angerer ha difeso facilmente. Angerer ha attaccato coraggiosamente con un toehold/kneebar, che Follows ha cercato di contrastare con un heelhook ed è stato immediatamente squalificato, poiché gli heelhook sono vietati nei Masters. La seconda medaglia d'oro è andata quindi ad Angerer per squalifica, che non ha concesso alcun punto in nessuno dei due incontri.

Armin Salkic (German Top Team Herrenberg) ha incontrato Yannis Imad-Eddine (Phuket Grappling Academy), il favorito della classe e vincitore finale, nella semifinale della categoria Esordienti -76 kg. Per la maggior parte dell'incontro, entrambi gli atleti hanno cercato opportunità di takedown e Imad-Eddine ha dovuto fare i conti con la forte lotta dell'uomo di Herrenberg. In effetti, dopo circa cinque minuti e mezzo, Salkic è riuscito a ottenere un ottimo takedown a doppia gamba, ma Imad-Eddine ha afferrato una ghigliottina, dalla quale Salkic ha dovuto prima lottare per liberarsi. Qui Imad-Eddine è riuscito a salire in posizione di monta e ha conquistato i due punti che avrebbero vinto l'incontro poco prima della fine.

Nella lotta per il terzo posto, Armin ha affrontato l'inglese Max Ward (210 Jiu-Jitsu). In questo caso è emerso che Armin non si era ancora ripreso del tutto da un raffreddore della settimana precedente e che l'incontro aveva richiesto un pesante tributo. Anche questo incontro è stato caratterizzato principalmente da duelli di lotta, ma Ward è riuscito ad afferrare una ghigliottina dalla mischia poco prima della fine dell'incontro e a costringere Salkic ad arrendersi, esausto.

Con le due medaglie d'oro di Peter, il Top Team tedesco si è piazzato al 6° posto tra le accademie e all'8° posto nella classifica a squadre. Un grande successo per il GTT al primo evento ADCC per la squadra in Asia.

ADCC Amsterdam Open (Paesi Bassi/Europa)

Allenatore e cintura nera di Luta Livre Selvin Ramcilovic (Top Team tedesco Böblingen) si è recato ad Amsterdam nello stesso fine settimana con Annabelle Heimerdinger, Roman Styzjuk e Lorenzo Russo per rappresentare il Top Team tedesco all'ADCC. Lorenzo Russo ha purtroppo perso ai punti contro l'olandese Gavin Luijendijk (Amsterdam Grappling Academy) nei sedicesimi di finale ed è stato quindi eliminato dal torneo. Roman Styzjuk è riuscito a vincere il suo sedicesimo di finale nella stessa categoria, costringendo l'olandese Nils Rodermond (Victory Fight Academy) al ritiro dopo poco più di tre minuti. Tuttavia, ha sfortunatamente perso gli ottavi di finale contro il francese Théo Capdevielle (Infini Jiu-Jitsu) per sottomissione ed è stato quindi eliminato dal torneo senza medaglia.

La campionessa sud-europea in carica e terza classificata agli ultimi campionati europei Annabelle Heimerdinger (Top Team tedesco Böblingen), inizialmente priva di avversari nella classe -60 kg, è passata rapidamente di classe. Qui la giovane atleta ha dimostrato ancora una volta di che pasta è fatta. Annabelle ha perso la sua prima avversaria Steffi Becker (Fght Club Gelsenkirchen) per sottomissione dopo soli tre minuti. Questo ha portato Annabelle in finale, dove ha affrontato l'olandese Rosalin van Leeuwen (Dodo Team). Annabelle ha dominato anche questo incontro nel suo solito modo e si è assicurata una vittoria anticipata per sottomissione, che le ha permesso di meritare la medaglia d'oro appesa al collo sul podio.

ADCC Super Series sabato prossimo a Herrenberg

Per tutti i grappler che hanno anche ADCC Germania e vogliono acquisire una preziosa esperienza sul tappeto, c'è l'opportunità di competere nell'ADCC Super Series il prossimo sabato 16 marzo. È possibile iscriversi qui fino a mercoledì per partecipare e iniziare.

Registrazione ADCC Super Series

Facebook
Twitter
it_ITItaliano
Scorri in alto