Misure di blocco e di corona

Cari soci, amici e sostenitori del Top Team tedesco!

È amaro e difficile comprendere ciò che i nostri Governo proprio ora. La "luce di blocco" è tutt'altro che "facile" per molti di noi e li mette in difficoltà esistenziale. Che si tratti di lavoro ridotto, di perdita del posto di lavoro, di chiusura della propria attività, di difficoltà o di malattia della famiglia o dei parenti... gli effetti delle misure governative sono avvertiti da tutti e sono attualmente difficili da comprendere. Scuole, asili, parrucchieri e negozi sono aperti, ma ristoranti, sport e cultura - pilastri particolarmente importanti per la salute e il benessere - sono messi al muro.

(In)senso del blocco

Come potete leggere, sono tutt'altro che entusiasta della selezione arbitraria delle modalità operative chiuse, soprattutto perché nel nostro GTT non c'è stata una sola infezione, abbiamo rinnovato a caro prezzo e garantito la tracciabilità completa dei (possibili) eventi infettivi nel nostro dojo. È più che amaro vedere la chiusura forzata della mia attività ancora una volta, ma tutte le lamentele e i lamenti non aiutano.

Cosa succede dopo?

Questa è la domanda più ovvia che tutti dobbiamo porci. Naturalmente, come per l'ultima chiusura, creerò un equilibrio per tutti i membri. Ma attualmente sto valutando anche altre modalità, come l'allenamento individuale, l'allenamento privato e, soprattutto, l'allenamento per i nostri lottatori professionisti. Questa settimana sto ancora chiarendo le condizioni quadro per un'offerta formativa di questo tipo e verso la fine della settimana fornirò un concetto elaborato. Come l'ultima volta, posso assicurarvi che non subirete alcun danno (finanziario) a causa della cancellazione della formazione e chiunque mi conosca sa che può prendere sul serio questa affermazione. Chiedo ancora una volta la vostra solidarietà e il vostro sostegno, perché almeno continuerò a pagare tutti gli altri oneri (affitto, elettricità, assicurazione, ecc.) per intero e, naturalmente, dovrò vivere. Vi chiedo di avere comprensione e pazienza fino alla fine della settimana. Al più tardi nel fine settimana sarò in grado di dire a tutti esattamente come continueranno le cose, se per allora la chiusura sarà ancora in vigore.

La resistenza alle misure arbitrarie sta crescendo anche negli ambienti governativi, nel nostro Parlamento e tra numerose associazioni e federazioni di medici e scienziati. Una circostanza che il nostro governo non può continuare a ignorare senza aspettarsi le relative proteste e la resistenza della popolazione in generale.

Vi imploro quindi di rimanere prudenti e, soprattutto, in salute!

OSU!

Il vostro "Shihan" Peter

Facebook
Twitter
it_ITItaliano
Scorri in alto